• REGIONE VENETO

CSR Veneto – Interventi per l’agricoltura SRA 28, SRA 29, SRD 01, SRD 02, SRD 03, SRD 05, SRE 01, SRG 01, SRG 03, SRG 07, SRG 09 e SRG 10.

L’intervento SRA28 – Sostegno per mantenimento dell’imboschimento e dei sistemi agroforestali sostiene i beneficiari che si impegnano a mantenere impianti di imboschimento e sistemi agroforestali su superfici agricole. Le finalità dell’intervento sono:

  1. mantenimento del ruolo multifunzionale dei boschi nel fornire servizi ecosistemi;
  2. assorbimento e stoccaggio del carbonio;
  3. conservazione della biodiversità e degli habitat
  4. miglioramento della funzione protettiva dei suoli
  5. la fornitura di prodotti legnosi e non legnosi
  6. diversificazione del reddito aziendale agricolo e forestale.

In particolare, l’Azione 7 prevede un premio annuale a ettaro per cinque anni per la copertura dei costi di manutenzione (cure colturali), al fine di trasformare in bosco naturaliforme gli impianti di arboricoltura da legno a ciclo medio-lungo, polispecifici e consociati che presentano caratteristiche ambientali idonee al contesto territoriale.

L’intervento SRA 29 – Conversione all’agricoltura biologica sostiene l’impegno di conversione a pratiche e metodi di produzione di agricoltura biologica, favorendo lo sviluppo di un sistema di produzione sostenibile che rispetta sistemi e cicli naturali, mantiene e migliora la salute di suoli, acque, piante e animali, assicura un impiego responsabile delle risorse naturali quali l’acqua e il suolo, contribuisce al mantenimento di un alto livello di diversità biologica e sostanza organica e al contenimento delle emissioni in atmosfera di inquinanti provenienti dall’attività agricola.

L’intervento SRE01 – Insediamento giovani agricoltori è finalizzato alla concessione di un sostegno a giovani imprenditori agricoli di età fino a quarantuno anni non compiuti che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda e presentano di un piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola. L’intervento è attivato esclusivamente in modalità a “pacchetto” (Pacchetto Giovani). Il “Pacchetto Giovani” è composto dalla combinazione obbligatoria del presente intervento, SRE01, con almeno uno dei seguenti interventi: 

  1. SRD01 – Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole;
  2. SRD02 – Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale, in una delle Azioni attivate dal bando;
  3. SRD03 – Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole.

L’intervento SRD01 – Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole è finalizzato a potenziare la competitività sui mercati delle aziende agricole e ad accrescere la redditività delle stesse, migliorandone, al contempo, le performance climatico-ambientali. Tali finalità sono perseguite attraverso la valorizzazione delle strutture aziendali, l’incremento della produttività e l’adeguamento della struttura dei costi e dei ricavi aziendali.

L’intervento SRD02 – Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale (Azione A: Investimenti per la mitigazione dei cambiamenti climatici) è finalizzato a potenziare le performance climatico-ambientali delle aziende agricole e il miglioramento del benessere animale negli allevamenti. Fornisce sostegno ad investimenti, anche innovativi e mirati alla digitalizzazione dei processi, da realizzare nell’ambito del ciclo produttivo aziendale e che, pur potendo comportare un aumento del valore o della redditività aziendale, possiedano una chiara e diretta caratterizzazione e connessione con gli obiettivi specifici della PAC in materia di ambiente, clima e benessere animale e che vadano oltre il mero adeguamento ai corrispondenti standard in uso e/o alle norme esistenti. In particolare l’Azione A prevede investimenti per la razionalizzazione dei processi produttivi agricoli che riducano l’emissione di gas climalteranti (metano e protossido di azoto) e di altri agenti inquinanti dell’aria (ammoniaca) e/o aumentino la capacità di sequestro di carbonio nel suolo.

L’intervento SRD02 – Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale (Azione C: Investimenti irrigui) è finalizzato a potenziare le performance climatico-ambientali delle aziende agricole e il miglioramento del benessere animale negli allevamenti. A tale scopo, fornisce sostegno ad investimenti, anche innovativi e mirati alla digitalizzazione dei processi, da realizzare nell’ambito del ciclo produttivo aziendale e che, pur potendo comportare un aumento del valore o della redditività aziendale, possiedano una chiara e diretta caratterizzazione e connessione con gli obiettivi specifici della PAC in materia di ambientale, clima e benessere animale e che vadano oltre il mero adeguamento ai corrispondenti standard in uso e/o alle norme esistenti. In particolare, l’Azione C prevede investimenti mirati ad un uso efficiente e sostenibile delle risorse irrigue quali l’adozione di sistemi, impianti e tecnologie irrigue.

L’intervento SRD02 – Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale (Azione D: Investimenti per il benessere animale) è finalizzato a potenziare le performance climatico-ambientali delle aziende agricole e il miglioramento del benessere animale negli allevamenti. Fornisce sostegno ad investimenti, anche innovativi e mirati alla digitalizzazione dei processi, da realizzare nell’ambito del ciclo produttivo aziendale e che, pur potendo comportare un aumento del valore o della redditività aziendale, possiedano una chiara e diretta caratterizzazione e connessione con gli obiettivi specifici della PAC in materia di ambientale, clima e benessere animale e che vadano oltre il mero adeguamento ai corrispondenti standard in uso e/o alle norme esistenti. In particolare l’Azione D prevede investimenti mirati a favorire l’evoluzione degli allevamenti verso un modello più sostenibile ed etico, anche attraverso l’introduzione di sistemi di gestione innovativi e di precisione, che incrementino il benessere degli animali e la biosicurezza, anche con riferimento all’antimicrobico resistenza.

L’intervento SRD03 – Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole è finalizzato ad incentivare gli investimenti per le attività di diversificazione aziendale che favoriscono la crescita economica e lo sviluppo sostenibile nelle zone rurali, contribuendo anche a migliorare l’equilibrio territoriale, sia in termini economici che sociali. In particolare è prevista la concessione del sostegno agli investimenti per la creazione, la valorizzazione e lo sviluppo delle seguenti tipologie di attività extra-agricole:

  1. trasformazione di prodotti agricoli in prodotti non compresi nell’Allegato I del TFUE e loro lavorazione e commercializzazione in punti vendita aziendali
  2. agriturismo
  3. fattorie didattiche
  4. fattorie sociali.

L’intervento SRD05 – Impianti forestazione/imboschimento e sistemi agroforestali su terreni agricoli (Azione 5.2: Impianto di arboricoltura a ciclo breve o medio lungo su superfici agricole) è volto a realizzare nuovi soprassuoli forestali naturaliformi e di arboricoltura e sistemi agroforestali su superfici agricole, al fine, principalmente, di: incrementare la capacità di assorbimento e di stoccaggio del carbonio atmosferico nel suolo e nella biomassa legnosa utilizzabile anche a fini duraturi; migliorare la conservazione della biodiversità e degli habitat forestali, garantendo la presenza di aree forestali di elevato valore naturalistico; fornire prodotti legnosi e non legnosi; fornire servizi ecosistemici; diversificare il reddito aziendale agricolo. In particolare, l’Azione 5.2 sostiene l’Impianto di arboricoltura a ciclo breve.

L’intervento SRG01 – Sostegno gruppi operativi PEI AGRI sostiene la creazione dei Gruppi Operativi (GO) del PEI-AGRI (Partenariato Europeo per l’Innovazione in agricoltura) ovvero partenariati costituiti da varie tipologie di soggetti quali imprese, agricoltori, centri di ricerca, università, consulenti, che agiscono insieme per introdurre e diffondere la conoscenza, l’innovazione e la digitalizzazione nel settore agricolo, forestale e nelle aree rurali, mediante l’attuazione di progetti. Il presente bando sostiene la fase di attuazione dei GO del PEI-AGRI ed in particolare i costi amministrativi della costituzione del GO, i costi di esercizio della cooperazione e la realizzazione dei progetti di innovazione ed i costi di divulgazione dei risultati delle attività dei GO.

L’intervento SRG03 – Partecipazione a regimi di qualità sostiene la partecipazione delle forme associative degli agricoltori ai regimi di qualità istituiti dall’Unione europea e ai sistemi di qualità nazionali e regionali, per migliorare la redditività delle imprese, la loro posizione nella catena del valore e consolidare le filiere agroalimentari dei prodotti di qualità. L’intervento è finalizzato ad aumentare il numero di agricoltori che partecipano ai regimi di qualità istituiti dall’Unione europea e ai sistemi di qualità nazionali e regionali, determinando il rafforzamento delle filiere agroalimentari dei prodotti di qualità con effetti finali positivi sulla redditività delle imprese agricole e sulla loro posizione nella catena del valore.

L’intervento SRG07 – Cooperazione per lo sviluppo rurale, locale e smart villages é suddiviso nelle seguenti azioni:

  1. Cooperazione per i sistemi del cibo, filiere e mercati locali – Comunità del cibo e della biodiversità di interesse agricolo e alimentare

L’Azione sostiene le seguenti attività:

  1. studio, recupero e trasmissione di conoscenze sulle risorse genetiche di interesse alimentare ed agrario locali
  2. realizzazione di forme di filiera corta, di vendita diretta, di scambio e di acquisto di prodotti agricoli e alimentari nell’ambito di circuiti locali
  3. studio e diffusione di pratiche proprie dell’agricoltura biologica e di altri sistemi colturali a basso impatto ambientale e volti al risparmio idrico, alla minore emissione di anidride carbonica, alla maggiore fertilita’ dei suoli e al minore utilizzo di imballaggi per la distribuzione e per la vendita dei prodotti 
  4. studio, recupero e trasmissione dei saperi tradizionali relativi alle colture agrarie, alla naturale selezione delle sementi per fare fronte ai mutamenti climatici e alla corretta alimentazione;
  5. realizzazione di orti didattici, sociali, urbani e collettivi, quali strumenti di valorizzazione delle varietà locali, educazione all’ambiente e alle pratiche agricole, aggregazione sociale, riqualificazione delle aree dismesse o degradate e dei terreni agricoli inutilizzati.

  1. Filiere forestali

L’Azione prevede un sostegno a progetti di cooperazione aventi ad oggetto la costituzione di accordi di foresta e di filiere locali legate al settore forestale che possono coinvolgere proprietari e gestori forestali e imprese di utilizzazione e trasformazione del legno o altri soggetti che svolgono attività attinenti alla filiera, al fine di: 

  1. rafforzare i mercati locali
  2. organizzare processi di lavoro coordinati
  3. condividere impianti e risorse
  4. incrementare processi di valorizzazione e utilizzo a cascata dei prodotti legnosi, di sviluppo dell’economia circolare e di riduzione degli sprechi, anche costituendo filiere locali per gestire le biomasse forestali, nonché l’eventuale trattamento e il loro utilizzo a fini energetici e per lo sviluppo della bioeconomia.

  1. Cooperazione per l’inclusione sociale ed economica

L’azione sostiene progetti di cooperazione aventi ad oggetto la creazione o lo sviluppo di aggregazioni di soggetti che, in sinergia con enti pubblici, strutturano in forma condivisa e in coerenza con la programmazione locale, servizi al territorio legati alle attività sociali e didattiche da svolgere presso le aziende agricole. In particolare sostiene la creazione di gruppi di soggetti, pubblico-privati, che, per creare/migliorare servizi e attività per la popolazione locale favorendone l’inclusione sociale ed economica nelle aree rurali, promuovono in maniera condivisa lo svolgimento di attività sociali o didattiche presso le aziende agricole, iscritte negli specifici elenchi (fattorie sociali e didattiche) del proprio territorio. La costituzione di tali gruppi di cooperazione avviene di norma mediante la sottoscrizione di un accordo che deve avere ad oggetto la realizzazione del Piano di attività.

  1. Cooperazione per la sostenibilità ambientale – Cooperazione agro-climatico-ambientale

L’azione sostiene i cosiddetti “progetti collettivi in materia ambientale” (PRO.CO), i quali consentono di rafforzare e rendere sinergici gli impegni assunti in comune da più beneficiari, moltiplicano i benefici ambientali e climatici, nonché i benefici “informativi” in termini di diffusione di conoscenze e di creazione di reciprocità e fiducia necessarie per lo sviluppo di strategie locali. Oltre all’aggregazione tra attori, è importante poter prevedere il ricorso all’aggregazione tra misure che traducano i progetti in azioni coordinate. La domanda di sostegno per l’intervento SRG07 deve essere accompagnata dalle domande di sostegno presentate dai partner che attivano l’intervento SRD04 – Investimenti non produttivi agricoli con finalità ambientale Azione 1 e 2. I testi dei bandi per gli Interventi collegati SRD04 Azione 1 e Azione 2 sono riportati negli Allegati tecnici al bando della presente Azione.

  1. Cooperazione per la sostenibilità ambientale – Cooperazione forestale

L’Azione sostiene progetti di cooperazione aventi ad oggetto la costituzione e l’avvio o la realizzazione di nuove iniziative di consorzi o associazioni tra i proprietari e conduttori di terreni forestali aventi natura privata o mista pubblica-privata, cui possono partecipare anche imprese di utilizzazione e trasformazione del legname, ed altri soggetti. Tali forme di aggregazione hanno l’obiettivo di gestire in forma aggregata le superfici agrosilvopastorali sottoponendole a uno o più piani di gestione forestale e favorendo la gestione sostenibile e multifunzionale del bosco e l’incremento, il miglioramento e la valorizzazione delle risorse forestali e silvopastorali.

L’intervento SRG09 – Cooperazione per azioni di supporto all’innovazione e servizi rivolti ai settori agricolo, forestale e agroalimentare sostiene la creazione di partenariati, denominati “Hub dell’innovazione” per la realizzazione di azioni di supporto all’innovazione ed erogazione di servizi rivolti ai settori agricolo, forestale e agroalimentare, che dovranno offrire risposte sistemiche alle esigenze/problemi delle imprese e dei territori rurali.

L’intervento SRG10 – Promozione dei prodotti di qualità sostiene la realizzazione di iniziative di informazione e promozione da parte di associazioni di produttori sui regimi di qualità dell’Unione europea e sui sistemi di qualità nazionali e regionali per migliorare la redditività delle imprese e la loro posizione nella catena del valore, consolidare le filiere agroalimentari dei prodotti di qualità e aumentare il grado di conoscenza e il consumo dei prodotti di qualità da parte dei consumatori sul mercato interno all’Unione.

Pubblicazione:
28/12/2023
Inizio invio pratica:
28/12/2023
Scadenza invio pratica:
29/04/2024

Vuoi conoscere tutti i dettagli di questo bando?

Attiva la tua Prova Gratuita di 7 Giorni per accedere a tutte le informazioni, rimanere sempre aggiornato, aprire e gestire le tue pratiche.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Aperto

Pubblicazione:
28/12/2023
Inizio invio pratica:
28/12/2023
Scadenza invio pratica:
29/04/2024

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Altri bandi

Aperto

  • REGIONE VENETO

Interventi di tutela del territorio, mitigazione degli impatti e ripristino nelle aree colpite dall’insetto Bostrico tipografo

Scadenza invio pratica: 13/05/2024

Aperto

  • ALTRO

PNRR. Bando “CHANGES – CREST – 1”. Mezzogiorno. Spoke 9 – CULTURAL RESOURCES FOR SUSTAINABLE TOURISM ALTRO

Scadenza invio pratica: 03/05/2024

Aperto

  • REGIONE CAMPANIA

Misure di conciliazione famiglia – lavoro

Scadenza invio pratica: 03/05/2024

Prenota una demo gratuita

Scopri come Muffin può semplificare la tua gestione dei finanziamenti agevolati.
Richiedi subito una demo gratuita e senza impegno.

Richiedi informazioni su questo bando

Il modo migliore per avere un risposta rapida è compilare questo form.

"*" indica i campi obbligatori

privacy*
hs_legal_basis
Hidden
Hidden
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Entra in contatto con Muffin

Il modo migliore per avere un risposta rapida è compilare questo form.

Scegli il metodo che preferisci

Prenota una demo gratuita

Scopri come Muffin può semplificare la tua gestione dei finanziamenti agevolati.
Richiedi subito una demo gratuita e senza impegno.